METAPROGRAMMA ESSERE, FARE E AVERE

Essere - Fare - Averepng

Oggi parliamo di metaprogrammi.

 

I metaprogrammi sono programmi inconsci che noi esseri umani utilizziamo per processare informazioni, prendere decisioni, motivarci e molto altro.

Potremmo dire che sono come il software nella testa delle persone, e spiegano Come pensiamo, proviamo emozioni, processiamo informazioni e prendiamo decisioni.

Non sono distinzioni “tutto o niente”, anzi possono presentarsi molto spesso insieme, in proporzioni variabili.

Tra l'altro tutto è molto relativo, e per esempio, se prendiamo due metaprogrammi e li chiamiamo A e B, chi fosse molto orientato verso A, sentirebbe chi invece a metà tra A e B, molto B.

 

Vi chiedo un grosso favore a riguardo dei metaprogrammi, e cioè di non utilizzarli come una scusa del tipo “Ecco vedi io sono fatto così, e quindi vado bene così e stop, e tu sei sbagliato!”, ma piuttosto di utilizzarli invece come modalità per cercare di capire come possiamo essere visti da qualcun altro che ha metaprogrammi diversi dai nostri, e capire gli altri in base ai loro metaprogrammi.

 

Il metaprogramma che trattiamo oggi è essere, fare e avere, che riguarda la qualità della vita.

 

Qual è la vostra prospettiva sulla vita?

Cosa significa per voi vivere una vita di qualità?

Quando pensate qualcosa su voi stessi, in che termini lo fate?

Pensate a ciò che avete, a ciò che siete, o a ciò che fate?

Cos’è più importante per voi tra fare, essere o avere?

I vostri obiettivi sono più indirizzati al fare, all’essere o all’avere?

 

Durante il corso Comunicazione Top capiremo quali sono i punti pro e i punti contro sia del metaprogramma fare, sia del metaprogramma essere, e anche del metaprogramma avere, e capiremo voi a quale metaprogramma appartenete.

 

Se volete saperne di più, consultate i corsi che tengo per:

AZIENDE

SCUOLE 

PRIVATI 

A disposizione!