COME RAPPORTARSI A UN COLLABORATORE GIALLO

GIALLI - COME RAPPORTARSI AI COLLABORATORIjpg

Oggi parliamo di come rapportarsi a un collaboratore Giallo.

Se non sapete di cosa sto parlando vi chiedo di andare a leggere questi 4 post che avevo scritto un po' di tempo fa:

ROSSO 

GIALLO 

VERDE 

BLU 

 

Quindi dopo aver letto questi quattro post parliamo ora di come rapportarsi a un collaboratore Giallo.

 

Se fossimo a un mio corso Manager a Colori vi chiederei se con un collaboratore Giallo pensereste sia più proficuo instaurare una forte relazione basata sulla riconoscenza, oppure no.

Fareste affidamento su un collaboratore Giallo?

Trasmettereste voglia, comunicando il vostro entusiasmo, oppure no?

Lo coinvolgereste in progetti e lo fareste partecipare all'organizzazione di eventi, oppure no?

Festeggereste i momenti eccezionali, oppure no?

Favorireste la sua creatività, o sarebbe meglio essere rigidi secondo voi?

Fornireste tantissime cifre e una gestione rigida e fattuale, con tanto controllo?

Assumereste un'attitudine distante e austera con un collaboratore Giallo?

Dareste incarichi abitudinari in questo caso?

 

Durante il corso Manager a Colori vedremo, tra le altre cose, come rapportarsi a un collaboratore Giallo!

 

A disposizione!